La dipendenza affettiva patologica: sintomi e tipologie

Nella dipendenza affettiva patologica vengono messi in atto comportamenti manipolativi e coercitivi nei confronti della persona a cui si è legati affettivamente e da cui si cerca di trarre a tutti i costi un benessere psicologico. Questo disturbo può essere distinto in 4 peculiari categorie.

Vivere il cancro: tra coping e negazione

Diventa fondamentale assistere psicologicamente un paziente oncologico sin dal momento della diagnosi. Sostenerlo sia nelle sue strategie di coping che nell’osservazione della funzionalità della negazione/evitamento può influenzare positivamente la prognosi di malattia e la sua qualità di vita.

Burnout: cos’è e come riconoscerlo

Allo stress in ambito lavorativo è solitamente associato il burnout. Tuttavia il burnout è una condizione limite che si differenzia dallo stress lavorativo perché dilata la crisi professionale a crisi personale.

Narcisismo patologico: traumi e terapia EMDR

Il disturbo narcisistico di personalità può presentare diversi stati mentali caratterizzati sia da vulnerabilità che grandiosità. Può inoltre svilupparsi come tentativo di connessione con i genitori, per difendersi da emozioni post-traumatiche di abbandono e per interiorizzare le proprie figure di attaccamento che spesso presentano a loro volta tratti narcisistici.

Diagnosi oncologica: le fasi verso l’accettazione

Il paziente affetto da neoplasia porta con sé una serie di bisogni che non si limitano all’area medica di controllo del dolore e contenimento dei disturbi fisici, ma anche aspetti emotivi, relazionali, spirituali. La comunicazione di una malattia tumorale stimola reazioni psicologiche diverse che possono seguire alcune fasi.

Depressione negli anziani: prevalenza e manifestazioni cliniche

Entro il 2050 la popolazione mondiale over 60 raddoppierà e l’Italia si attesta al primo posto come Paese più “vecchio” d’Europa, assieme alla Spagna. Di fatto, il 21,4% degli abitanti è over 65 e il 6,4% è over 80. Cosa sappiamo della loro salute mentale?

Depressione: un costo umano, sociale ed economico

Negli ultimi anni, in Italia (come in altri Paesi) si è registrato un costante incremento del numero di persone affette da disturbi psichiatrici. In particolare, negli ultimi 10 anni i disturbi mentali hanno avuto una costante crescita dal punto di vista epidemiologico con conseguente aumento del “peso globale” e dell’impatto sulla salute pubblica e sui principali aspetti sociali, umani ed economici.

Ipocondria: sintomi e caratteristiche secondo il modello cognitivo

Un modello cognitivo del Disturbo da Ansia di Malattia, meglio conosciuto come Ipocondria, sostiene che le persone interpretano erroneamente i propri sintomi a causa, in parte, di credenze e convinzioni sottostanti al significato attribuito agli eventi corporei. Pertanto fattori cognitivi, affettivi, fisiologici e comportamentali sono implicati sia nell’eziologia che nel mantenimento di questo disturbo.

Disturbi del sonno: alcuni consigli per una corretta igiene del sonno

Gli effetti cumulativi della perdita di sonno possono portare a conseguenze negative per la nostra salute (es. ipertensione, diabete, obesità, depressione, malattie cardiache acute o ictus). Valutare le cause a monte di tale disturbo consente di individuare le strategie più efficaci; una corretta igiene del sonno è il primo passo per adottare abitudini salutari che possono influire positivamente sulla qualità di quest’ultimo.